WWDC 2017: arrivano nuovi iMac, MacBook Pro ed iMac Pro

WWDC 2017: arrivano nuovi iMac, MacBook Pro ed iMac Pro

Anche novità hardware in questa WWDC 2017. Apple introduce nuovi iMac, MacBook Pro ed annuncia il nuovo iMac Pro, disponibile a dicembre.
Non accadeva dal 2013 che Apple annunciasse nuovi dispositivi hardware durante l’annuale WWDC. Quest’anno Apple ha colto l’occasione per aggiornare sia la gamma computer desktop che portatile, introducendo in tutti i nuovi pc i processori Intel Core di settima generazione basati su architettura “Kaby Lake”.

Partiamo dagli iMac, che da tempo attendevano un cospicuo aggiornamento. Il design rimane il medesimo ed oltre ai già citati processori Apple ha aumentato la quantità massima di memoria installabile nel suo all-in-one. Il modello da 21,5″ supporta ora un massimo di 32Gb di memoria RAM installabile, mentre la versione da 27″ si spinge fino a 64Gb.

Per l’archiviazione è previsto di base su tutte le versioni il Fusion Drive, mentre opzionalmente è possibile scegliere storage solo SSD fino a 2Tb di capacità e 3Gbps di velocità nel trasferimento dati.

Le GPU previste spaziano dalla Intel  Iris Plus 640 del modello base alla Radeon RX 580 con 8Gb di memoria video del modello da 27″ 5K, passando per la Radeon Pro 555 e 560 del modello da 21,5″ 4K. A livello di connessioni vengono introdotte due porte USB-C con supporto al Thunderbolt 3.

La gamma MacBook vede l’arrivo delle nuove CPU Intel Core di settima generazione, oltre all’adozione di unità SSD più veloci.

I MacBook Pro, aggiornati recentemente in quanto a design, ricevono anche loro i processori Core di settima generazione.

Come anticipato qualche tempo fa, arriva anche una nuova versione di iMac: l’iMac Pro. Il nuovo modello, disponibile da Dicembre, avrà un design simile al modello da 27″ ma con finitura Grigio Siderale. Utilizzerà processori Intel Xeon con 6, 10 o 18 Core si elaborazione. Supporterà fino a 128GB di RAM ECC DDR4 a 2666 MHz. L’archiviazione potrà contare su unità SSD fino a 4TB e 3GBps di trasferimento dati.

La parte grafica sarà basata su GPU Radeon Pro Vega con memoria HBM2 da 8 o 16GB e banda passante fino a 400GBps. La GPU sarà capace di ottenere 11 TeraFlops per calcoli a singola precisione e ben 22 TeraFlops per quelli a mezza precisione.

Sul fronte della connettività troveremo una interfaccia di rete 10 Gigabit e ben quattro porte Thunderbolt 3 fino a 40Gbps.

Nel nuovo iMac Pro è stata rivista la gestione termica delle componenti interne, con un nuovo sistema di ventole e nuove feritoie per il raffreddamento delle componenti che permettono un aumento del 75% del flusso d’aria circolante. La capacità termica viene migliorata dell’80% e secondo Apple il nuovo iMac Pro può assorbire fino a 500 watt senza surriscaldarsi.

8
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com