Arriva macOS Sierra: prepariamo i nostri Mac

Arriva macOS Sierra: prepariamo i nostri Mac

Nella serata di oggi Apple rilascerà la versione definitiva del nuovo sistema macOS Sierra 10.12. Vediamo come preparare al meglio i nostri Mac all’aggiornamento.

macOS Sierra 10.12 introduce molte interessanti novità, oltre al nome nuovo, come l’introduzione di Siri, l’assistente virtuale made in Cupertino, il blocco appunti universale tra Mac ed iDevice, la condivisione tramite iCloud Drive dei nostri documenti e della nostra scrivania, il picture in picture per i filmati, app Foto ridisegnata, l’app Messaggi potenziata come su iOS 10 ed una nuova gestione dei pannelli nel Finder, oltre a tutta una serie di migliorie generali al sistema, non visibili direttamente dall’utente.

Il Mac è compatibile?

Durante l’annuncio alla WWDC 2016 di giugno, Apple ha dichiarato che il nuovo macOS Sierra potrà essere installato su questi Mac (dati provenienti dal sito Apple):

  • MacBook (fine 2009 o più recente)
  • MacBook Pro (metà 2010 o più recente)
  • MacBook Air (fine 2010 o più recente)
  • Mac mini (metà 2010 o più recente)
  • iMac (fine 2009 o più recente)
  • Mac Pro (metà 2010 o più recente)

Come controllare che modello di Mac avete? Molto semplice: menù Mela e selezionate la voce “Informazioni su questo Mac”

Le info sul proprio Mac

Le info sul proprio Mac

 

Pulizia del sistema

L’installazione di macOS Sierra richiede almeno 8,8GB di spazio disponibile sul disco del proprio Mac. Se disponete dello spazio necessario potreste saltare questo passaggio, anche se sarebbe consigliabile approfittare dell’occasione per fare un pò d’ordine tra i vari documenti, download ed immagini accumulate nell’utilizzo del proprio Mac, magari rimuovendo anche qualche applicazione che non si utilizza da parecchio tempo. Se voleste affidarvi a qualche utility per la pulizia automatizzata di file temporanei o file non utilizzati da parecchio tempo, il consiglio che posso darvi è di rivolgervi all’ottima Onyx. Se volete invece qualcosa di più user friendly potete rivolgervi all’altrettanto valida CleanMyMac. Il mio consiglio, nel caso vi affidaste ad una di queste due utility per fare pulizia, è quello di effettuare prima un salvataggio dei dati, come illustrato nel prossimo punto.

Il backup

Il backup dei propri dati è una delle operazioni più importanti da effettuare nel passaggio ad un nuovo sistema operativo, ma è comunque una pratica raccomandabile sempre, se non ci si vuole ritrovare a perdere dei dati importanti. Gli utenti Mac da questo punto di vista sono avvantaggiati, poiché Apple ha ben pensato di integrare un sistema di backup all’interno del proprio sistema operativo a partire da Mac OS 10.5, il famoso Time Machine. Basta avere un disco esterno con abbastanza spazio libero per effettuare un backup completo del sistema.

Il menù di Time Machine

Il menù di Time Machine

Se non lo avete mai utilizzato prima, il primo backup può impiegare molto tempo, nel corso del quale potremmo scaricare il nuovo sistema operativo.

 

Download di macOS Sierra

Presumibilmente dalla prima serata di oggi il nuovo sistema sarà scaricabile attraverso il Mac App Store. Il download dovrebbe aggirarsi attorno ai 6GB, per cui è fortemente consigliabile l’utilizzo di una connessione flat. Se siete a casa nessun problema, ma se siete in mobilità è sconsigliato utilizzare la connessione 3G/4G, sia per la quantità di dati da scaricare sia per l’effettiva velocità di download, assolutamente non paragonabile ad una linea fissa. Infine, se siete utenti che utilizzano un Mac in mobilità, quindi Air, Pro o MacBook, ricordatevi di caricare la batteria prima dell’installazione o, meglio ancora, di effettuarla utilizzando l’adattatore di rete.

Vi ricordo inoltre che durante l’installazione verranno richieste le credenziali iCloud, per cui è bene tenerle a portata di mano.

Se siete interessati ad una installazione pulita del nuovo sistema operativo, vi do appuntamento a domani con un articolo di approfondimento sul modo più semplice per creare una chiavetta USB avviabile per installare macOS Sierra.

30
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com