Risultati Q2 2016 Apple, giù vendite e profitti

Risultati Q2 2016 Apple, giù vendite e profitti

Prima trimestrale negativa per la casa di Cupertino dal 2003.

Nella tarda serata di ieri Apple ha comunicato i risultati finanziari del Q2 2016, corrispondenti al primo trimestre dell’anno 2016, conclusosi il 26 Marzo scorso. I risultati interrompono la lunga scia di record positivi per l’azienda di Cupertino che durava dal 2003.

q2-2016-prodotti

 

Nello scorso trimestre fiscale Apple ha totalizzato ricavi per 50,557 miliardi di dollari, una flessione del 13% rispetto al precedente periodo dello scorso anno.

In calo un po’ tutte le voci, ad iniziare da iPhone che perde il 18% anno su anno con poco meno di 52 milioni di unità vendute (ma resta comunque la maggior fonte di introiti per Apple), seguito da iPad con un -19% anno su anno e 10,251 milioni di unità vendute, ed i Mac, con -9% anno su anno ed un totale di poco più di 4 milioni di unità vendute.

Ci sono però delle note positive che provengono dalla trimestrale, cioè i Services, la voce che raggruppa i profitti derivanti dalle vendite di App e altri contenuti multimediali ma anche Apple Pay, Apple Care ed Apple Music che segna un +20% rispetto all’anno precedente con un fatturato di circa 6 miliardi di dollari. Il servizio Apple Music conta ora 13 milioni di utenti abbonati (paganti).

Altro dato positivo anche dalla voce “Other Products”, che raggruppa i profitti provenienti da Apple Watch, Apple TV, iPod, accessori e prodotti a marchio Beats, che segna un +30% rispetto all’anno precedente, con ricavi pari a 2,189 miliardi di dollari. Luca Maestri, CFO di Apple, ci ha tenuto a sottolineare che buona parte di questo risultato proviene dalle vendite di Apple Watch.

Apple per il prossimo Q3 2016 prevede ricavi di $41-43 miliardi, ancora in calo rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Nella conferenza tenutasi a margine dell’evento, Apple ha sottolineato come il grado di fedeltà dei clienti si attesti al 95%, soprattutto in ambito iPhone, e come l’azienda sappia attrarre nuovi clienti, infatti gran parte dei Mac venduti proviene da persone che sono passate a Mac da altri ambiti.

 

42
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com