Thunderbolt 3: un connettore per domarli tutti

Thunderbolt 3: un connettore per domarli tutti

In occasione del Computex di Taipei, Intel annuncia la terza generazione dell’interfaccia Thunderbolt.

La terza incarnazione dell’interfaccia Thunderbolt porta la velocità di trasferimento dati fino a 40Gbps, raddoppiando le prestazioni rispetto al Thunderbolt 2.

Ma la cosa più interessante della nuova interfaccia è l’utilizzo del connettore USB-C.

thunderbolt3schema

In pratica la nuova interfaccia, attraverso il chipset Alpine Ridge, ingloba all’interno di essa i protocolli Thunderbolt 3, Displayport 1.2 ed USB 3.1, fornendo così un’unica interfaccia attraverso la quale utilizzare una gamma di dispositivi molto ampia, compresi configurazioni a doppio monitor 4K a 60 Hz.

La nuova interfaccia può inoltre erogare fino a 100W , in modo tale da poter alimentare i dispositivi ad essa connessi, come ad esempio gli hard disk esterni collegati tramite la nuova porta, rendendo così possibile l’utilizzo di un singolo cavo per il trasferimento dati e l’alimentazione.

I vantaggi della nuova interfaccia sono molteplici, ma soprattuto i produttori di computer potranno creare portatili sempre più sottili garantendo, peraltro, la compatibilità delle porte con entrambi gli standard.

Il supporto a livello di chipset è fondamentale per sfruttare la nuova interfaccia, e purtroppo il nuovo MacBook, pur disponendo di una porta USB-C, non sarà compatibile, mancando il supporto a livello hardware.

E’ da ricordare che non molto tempo fa era emerso un brevetto Apple riguardante la possibilità di utilizzare il connettore USB-C per collegare dispostivi con supporto ad altri standard.

L’ipotesi che ci possa essere davvero Apple dietro alla progettazione e alla diffusione di USB-C sembra farsi sempre più concreta, soprattutto alla luce del recente annuncio odierno da parte di Intel, visto che Apple è partner dell’azienda di Santa Clara nella progettazione dello standard Thunderbolt.

Di sicuro però non si dovrà attendere molto affinchè Apple implementi la nuova tecnologia nella sua gamma di computer sia desktop che notebook, con i primi prodotti che potrebbero essere già immessi in commercio entro l’autunno.

38
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com